Askos
Primitivo di Manduria
DOC

16,00

Annata: 2019
Vitigni: Primitivo
Denominazione: Primitivo di Manduria DOC
Alcol: 14,5%
Formato: 0,75l
Zona di provenienza: Puglia – Salento
Terreno: asabbioso con residui calcarei.
Tipo di allevamento: Cordone speronato
Età dei vigneti: oltre 20 anni
Epoca della vendemmia: fine agosto.
Vinificazione: in tini di rovere francese a temperatura controllata tra i 22° C e i 28° C.
Affinamento: 12 mesi in barrique di rovere francese
Abbinamenti: Secondi piatti di terra elaborati e ricchi di gusto.
Allergeni: solfiti

Disponibile

Temperatura di Servizio

14/16 °C

Consumo Ideale

2021/2031

Piatto Suggerito

Goulasch ungherese

Note Organolettiche

Colore rosso rubino intenso con riflessi violacei. Profumo caratteristico del vitigno, con intensa impronta di frutti di bosco, prugne e visciole con sottofondo di spezie dolci, caffè tostato e macchia mediterranea. In bocca è un vino di ottima struttura: morbido e voluminoso supportato da una piacevole freschezza con eleganti tannini ben integrati.

Descrizione

Askos è il nome del nostro progetto dedicato alla ricerca, selezione e valorizzazione del patrimonio dei vitigni autoctoni pugliesi in via di estinzione. I vini sono prodotti esclusivamente con uve provenienti da zone a particolare vocazione nelle quali il vitigno è allevato secondo i canoni di un’antica memoria. Il simbolo è un askos, “decanter” greco del I secolo a.c.

Un attenta selezione di uve provenienti da vigneti ad alberello con età media di oltre 30 anni. Pur avendo la concentrazione tipica del vitigno, sorprendono la pulizia e la freschezza che conferiscono a questo vino una particolare eleganza e capacità di invecchiamento non comuni al primitivo.