Primonero

Salento IGT

Primonero
Il Salento è da sempre terra di grandi vini nonché di culture intrecciatesi nel tempo. Il Primonero nasce dal cuore di questo luogo e dal vitigno che più lo rappresenta: il Negroamaro. L’ etimologia di questo nome enfatizza la scura colorazione del suo frutto attraverso la ripetizione della parola “nero”: niger in latino e amauros in greco antico, ovvero le due grandi culture che dominarono il bacino del Mediterraneo e che proprio nel Salento trovarono intreccio.

Note Organolettiche

Colore rosso rubino, limpido, con riflessi violacei. Il profumo fine e intenso di frutta fresca ha delle buone note floreali. Di armonica struttura, morbido e ricco,  il finale è caratterizzato dalla dolcezza dei tannini e dal persistente sapore del frutto.
  • VitigniNegroamaro (85%), Primitivo (15%)
  • Tipo di allevamentoAlberello pugliese con sesto d’impianto a Settonce e spalliera
  • Affinamento4 mesi in barrique di rovere francese da 225 litri
Scheda tecnicaAcquista

Classici

Fiano

Fiano

Puglia IGTScheda vino
Primerose

Primerose

Salento IGTScheda vino
Primonero

Primonero

Salento IGTScheda vino
Orion

Orion

Salento IGTScheda vino
Passamante

Passamante

Salice Salentino DOCScheda vino
Garrisa

Garrisa

Salento IGTScheda vino
Condividi